Tag Archives: sky

Annozero su Youtube e Sky


Gran finale per il voto regionale. Con botti veri da parte di Berlusconi e Santoro. Il Banana sta lucidando la crapa asfaltata per brillare sul palco di San Giovanni, sabato 20, davanti a 500 mila berluscones avio-treno-bus-trasportati. Invece Michele il terribile, ormai riconosciuto leader dell’opposizione, sta apparecchiando in quel di Bologna, giovedì 25, una micidiale diretta dal Paladozza che porta il titolo “Rai per una notte”, a cura di FNSI e Usigrai.

Un duello all’ultima intercettazione che vedrà in campo i cosiddetti mezzi di informazione. Anche per coprire i costi dell’evento. A quanto risuklta a Dagospia, quelli di Santoro sono stati contattati da YouTube che si è dichiarata disponibile a trasmettere la bolgia santorina. A sua volta YouTube avrebbe contattato varie emittenti televisivi per dividere la spesa. Tutte hanno rifiutato di impelagarsi con il nemico più intimo del Banana di Arcore, eccetto Sky.

Essì, il canale satellitare di Murdoch trasmetterà “Rai per una notte” con Santoro capopopolo. Gran colpo. E qui entra in ballo il magico spirito di Emilio Carelli, magari desideroso di riverginarsi a sinistra. Da gran democristiano qual è, il direttore di SkyTg24 ha sposato al volo la proposta di YouTube infilando però un magistrale colpo al cerchio e una alla botte. O come dicono los coattos de noantri, ecco come avere la siringa piena e la moglie drogata. Vale a dire: sabato 20, per far contento Berlusconi, SkyTg24 manderà in onda tutta la manifestazione di piazza San Giovanni. Uno a uno, e telecamera al centro.

viaDagospia

Il destino di Alessio Secco


image

Strano destino quello di Alessio Secco. La sua ascesa professionale è coincisa con il punto più basso della storia della juventus. Di solito sì viene promossi per meriti, a lui invece è toccato sostituire Moggi all’indomani dell’epurazione elkaniana, prim’ancora che lo scandalo farsa arrivasse nei tribunali sommari della giustizia sportiva. Il ragazzo, così, si è trovato ad organizzare cessioni e acquisti, quasi solo cessioni visto il fuggi fuggi dopo la retrocessione in serie b, commettendo enormi errori. Ma anche quando sì è trattato di comprare non ha esibito particolari capacità a livello di acume e trattativa, di fatti i calciatori troppo pagati e troppo retribuiti sì sono rivelati doppiamente negativi: pessimi in campo e difficoli da sbolognare. Eppure tutto questo non gli era valsa la minima critica da parte della proprietà, fino ad oggi, quando intervistato da sky nel preparata di chievo – juventus, ha candidamente ammesso che la società è al verde e dunque impossibilitata ad operare sul mercato (e forse anche a cambiare allenatore). Cose già dette dai giornali, risapute. Ma monsieur Blanc non ci sta e parrebbe intenzionato ad allontanare Secco dalla juventus, già da domani. Secondo Radio24, titolare dello scoop, in società non avrebbero gradito le dichiarazioni sulla scarsità di liquidi che potrebbero portare ad un repentino crollo delle azioni in borsa. Staremo a vedere. Però strano destino quello di Alessio Secco, promosso e destituito per onestà.

Sky Selection On Demand




Il digitale de li mortacci loro


Oggi mi sono cimentato con le traversie del digitale terreste. Da qualche giorno avevo problemi sulle quattro tv che ho in casa: su una non vedevo i canali mediaset, sull’altra vedevo solo quelli rai, sulla terza non vedevo nulla e sulla quarta vedevo tutto benissimo. Il mio amico tecnico per venire a capo del “mistero terrestre” ci ha impiegato diverse ore, alla fine è stato necessario sostituire la centralina multibanda con una di ultima generazione (l’altra l’avevo fatta installare nemmeno un anno fa..) del costo di “appena” 120 euro. Ora vedo tutto benissimo, tranne Sky che prima grazie a un modulatore riuscivo a ripartire su tutte le tv. In conclusione, dovrò spendere almeno altri cinquanta euro per comprare un nuovo modulatore. Economico, no?

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: