archivio | Web Feed RSS per la sezione

101 modi per far soffrire gli uomini (ossia, 101 modi per stupire sempre)


Bella e brava. Sarebbe una sintesi perfetta per definire la mia amica Daniela Farnese, meglio conosciuta come Dania o semplicemente malafemmena. Sarebbe una sintesi perfetta, dicevo, ma Daniela è molto di più. O molto di diverso, se vogliamo. Per anni etichettata come sexy blogger, laddove invece, in quei suoi genialissimi e dissacranti tweet, si celava una finissima intellettuale. Ma in fin dei conti Daniela sull’equivoco ci ha sempre giocato, come quando si diverte a pubblicare foto sexy solo per il gusto di assistere alla reazione. Da qualche tempo ci siamo un po’ persi di vista, non che prima ci vedessimo tutti i giorni, l’ho incontrata appena una volta, però un tempo chiacchieravamo spesso. Ho saputo che ha cambiato lavoro e ne ha iniziato uno più confacente alle sue doti artistiche. Questa del libro, poi, è una notizia che mi ha colto di sorpresa giacché per me Daniela è sempre stata la regina della sintesi. Non voglio dire che sia poco portata alla scrittura, tutt’altro, lei ha persino una laurea di quelle che ti lasciano con la mascella spalancata. Però un libro, non me lo aspettavo, ed è forse per questo che mi entusiasma ancor più leggerlo. Anche stavolta, ha saputo stupire tutti. Brava!

Primati italici


Siamo il nono paese al mondo per iscritti su facebook, e siamo il primo che riesce a far recitare  un’attrice con la sola imposizione del culo.

Mettere becco nel nido delle aquile


Una webcam guarda in un nido sulle alture dell’Iowa.

Vodpod videos no longer available.

(via)

 

Facebook, migrazione da profilo a pagina: non fatelo!


Se avevate intenzione di trasformare il vostro profilo in pagina, vi consiglio di tornare rapidamente sui vostri passi. La procedura presentata come semplice e indolore, in realtà non garantisce esito positivo. Molti, tra i quali il sottoscritto, in queste ore lamentano disservizi dopo la procedura di migrazione assistita. Ieri sera, infatti, dopo che il passaggio si era risolto in pochi istanti, mi sono accorto che la pagina non era più visualizzabile. la cosa strana è che continuo a vederla tra le pagine che amministro (fig.1), posso persino modificarne le informazioni (fig.2) ma non visualizzarla (fig.3). E a riprova del grande casino creato da Facebook, succede che di quel profilo, oramai trasformato in pagina ma non funzionante, io continui a ricevere i messaggi e il conteggio notifiche (fig. 4). Complimenti vivissimi, Facebook.

fig. 1

fig. 2

fig. 3

fig.4

Gheddafi per favore bombarda Napoli (razzismo d’attualità)


L’ultima folle pagina creata su facebook. Non so ancora per quanto, ma la trovate qui.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: