Laura Antonelli


Io di Laura Antonelli finisco sempre per ricordare un film con Diego Abatantuono. Non ricordo il titolo anche se recentemente l’ho guardato per qualche minuto, una notte che su sky la programmazione cinema era davvero penosa. In quel film lei faceva la ricca senza scrupoli e Abatantuono il poliziotto scemo dal lessico improbabile. Per il resto non ricordo altri film; magari ne avrà fatti di davvero belli ma io non ne ricordo nessuno. Pensavo addirittura che fosse morta fino a quando non fu implicata in quella retata della polizia. Quando lessi che era diventata una cocainomane pensai che in fondo il suo era un tentativo per sentirsi artista più di quanto non fosse. E poi stamattina ho riletto di lei, con Lino Banfi che in un’accorata lettera aperta chiede per lei l’applicazione della legge Bacchelli, in altre parola un vitalizio per gli artisti caduti in disgrazia. Lei dignitosamente ha rifiutato blaterando frasi da pre-suicidio. Dicono che viva con una pensione da 500 euro e i pacchi dono della caritas, qualche offerta e trascorrendo le giornate in preghiera. Però di tutto questo mi ha stupito soprattutto Lino Banfi, esattamente per tre motivi:

  1. perché uno ricco come lui non mette mano alla tasca, magari fa un giro di telefonate tra i danarosi amici per racimolare sicuramente molto di più di quello che sarebbe il vitalizio offerto dallo stato?
  2. Nella lettera, a un certo punto dice che Laura Antonelli ha contribuito alla storia del cinema italiano grazie a film che abbiamo gradito. Gradito? A nonno libero gli servono ripetizioni di cinema.
  3. Infine, Lino Banfi si rende conto di quanti milioni di italiani vivono nelle stesse condizioni di Laura Antonelli, senza aver dilapidato un patrimonio col naso, anzi essendo sempre sfruttati e finendo per vivere in povertà? Questa gente ha concorso alla storia dell’Italia, ha pagato le tasse eppure non c’è nessun Lino Banfi che gli rivolge una lettera aperta.

Io il sussidio a Laura Antonelli lo darei, a patto che lo diano a tutti quelli nelle medesime condizioni.

10 Risposte to “Laura Antonelli”

  1. maschileindividuale Rispondi 3 giugno 2010 a 23:08

    ho appena scritto lo stesso concetto.

  2. Sono pienamente d’accordo. Basta con la politica dei “due pesi e due misure”

  3. lo sai che mi sono posta anche io questa domanda: perchè non fanno una colletta loro, quelli fortunati????

    ora a parte la compassione che provo per lei in quanto persona, così come la provo per altri poveretti che sono nelle sue stesse condizioni, non credo si possa paragonare un Bacchelli, lo scrittore che dà il nome alla legge promulgata appositamente per lui, ad un’attrice che avrebbe potuto fare un’altra scelta di vita che quella di buttarsi via così

  4. Concordo in pieno, il concetto che non è chiaro è: in cosa ha contribuito la signora antonelli? a fare la prostituta? ce ne sono molte altre, ha contribuito di più? ora diamo il vitalizio anche alle pornostar?

  5. mi trova d’accordo. piacere di leggere questo blog, per la prima volta.

  6. Mi hai rubato le parole di bocca!

  7. Concordo appieno, nonostante sia un’icona degli anni passati, è pur sempre una persona disagiata come molte altre, alla quale va riservato lo stesso trattamento.

  8. Io ricordo la battaglia fatta per la “Bacchelli” a Federico Tavan, inguaribile “matto” e grandioso Poeta.
    E’ davvero brutto pensare che c’è gente che vive con 550€ al mese, e non mi interessa a quale categoria appartengano.
    Non vi è Giustizia, nè economica, nè sociale.
    Dobbiamo batterci per questo.
    Se, poi, anche la Antonelli ne beneficiasse, benvenga.

  9. Per il comportamento di banfi perfettamente d’accordo. Manca la parte della notizia dove lei dice di non volere nulla e chiede di essere lasciata alla vita che ha scelto.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: