Tafazzi (e Berlusconi vince sempre)


Se lanciare una scarpa a Bush può essere un gesto di libertà, l’aggressione a Berlusconi è un gesto da coglione. Un colpo di statuetta (del Duomo) sui denti, quella bocca insanguinata che ora farà il giro del mondo, equivale al guadagno del triplo dei voti persi da Berlusconi per la crisi economica, la migniottocrazia, i processi, la mafia, le leggi ad personam e gli insulti a tutto l’arco costituzionale.

2 Risposte to “Tafazzi (e Berlusconi vince sempre)”

  1. La cosa meno divertente di tutte è che Fede, Facci &C non hanno nemmeno aspettato di sapere chi era l’aggressore. Sono subito partiti contro AnnoZero, Di Pietro, Travaglio ecc…
    Come se il clima di odio fosse solo colpa di una schiera politica e basta.
    Come se c’entrasse qualcosa il clima politico con questo “gestaccio”. Secondo me, c’entra molto poco, visto la sanità mentale del tipo.
    E’ un peccato, perchè così facendo, l’odio può solo aumentare.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: