Democrazia


Immagine 3

Quando parliamo dell’Italia come un paese poco democratico, bisognerebbe contare sempre fino a cento. Altrove ti tagliano naso e orecchie se solo ti azzardi ad andare a votare.

6 Risposte a “Democrazia”

  1. la foto è di sicuro impatto.
    però da qui a dire che non sia il caso di lamentarci della poca democrazia di questo paese, ce ne passa.

    Esistono varie forme e modalità per le quali uno stato possa essere considerato democratico. Potrei prendere ad esempio la poca libertà di stampa, la forte censura, l’impossibilità di accedere a concorsi e progetto per vie meritocratiche, ecc. ecc.

    • Senza aprire polemiche politiche,
      siccome nessuno di noi ha in tasca la verità assoluta solo il tempo ci dirà se hai ragione.
      Per quanto mi riguarda, le cose che hai elencato, sono solo delle beghe politiche (di bassa politica) conseguenza del gioco delle parti. Chiamasi democrazia.

      Un saluto
      Paolo G.

      • ma infatti io non credo di essere detentore della verità assoluta nè, come te, voglio arrivare a parlare di politica.

        Certo, però, che il fatto di censurare le notizie in modo sottile (anche se magari non eclatante come avviene in Cina), non mi pare possa essere ricondotto a delle semplici beghe politiche

        • Provo a farti un esempio e poi chiudo 😉
          Come ben sai in qualsiasi democrazia del mondo i giornalisti per poter rivolgere domande a qualsiasi premier o presidente (anche a Obama) devono essere accreditati, cioè vengono selezionati, cioè ci va chi gli fa comodo, cioè quelli che non rompono troppo le scatole (quelli comodi).
          Non è sottile censura anche questa?
          Se poi in Italia c’è qualcosa di più per me sono solo beghe politiche.
          Ma tu è giusto che la pensi a modo tuo (libertà di stampa).

          Notte e ciao 🙂
          Paolo

          • io proseguo nella mia teoria, poi mi risponderai quando e se ne avrai voglia.

            La questione si fa interessante e, probabilmente stiamo sforando nella filosofia spinta.

            Potrei controbattere dicendo: chi decide cosa sia la democrazia? chi decide che il *nostro* sia il modello democratico che tutti debbano imitare?

            Sicuramente non possiamo pensare che il suddetto derivi da quello dell’antica grecia perchè se ne distanzia fortemente per certi versi.

  2. Bravissimo!!! Hai perfettamente ragione!!
    E aggiungo: dove esiste la democrazia ci sono milioni di persone che pur avendo il diritto di andare a votare (in assoluta sicurezza) non lo esercitano. Per noia? Perchè non sono interessati? Bha..
    Ogni tanto bisognerebbe anche pensare a tutti i soldati morti (anche nostri antenati, anche di quelli che non vanno a votare) nelle guerre passate e nelle guerre in corso che si battono per dare questo diritto alla popolazione. E non bisogna mai dimenticare immagini come queste e perchè gli è stato fatto questo!
    Si può anche stare lontani dalla politica, ma è GIUSTO esercitare il diritto del voto quando siamo chiamati a farlo.

    VOTATE CHI VOLETE, MA ANDATE A VOTARE!!

    Paolo G.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: