Feltri, sottosegretario in pectore


feltri_markette

Se lo sputtanamento di Veronica Lario, l’aver schiaffato a tutta pagina su Libero le tette della Sig.ra Berlusconi nei suoi trascorsi teatrali, ha portato Feltri sulla poltrona del Giornale di famiglia, il pubblico ludibrio destinato a Dino Boffo, direttore dell’acerrimo Avvenire, lo porterà di sicuro a Palazzo Chigi. Al di là delle battute, c’è qualcosa di profondamente inquietante che si apprende dall’articolo. Nell’informativa del giudici,  Dino Boffo viene definito come “noto omosessuale già attenzionato dalla Polizia di Stato per questo genere di frequentazioni”. Mi domando da quando in qua sia compito della Polizia attenzionare gli omosessuali e le loro frequentazioni, posto che anche in caso di querela – come fu il caso di quella donna molestata – lo stile e i gusti sessuali non debbano rientrare nell’indagine. Chissà se a proposito dello psiconano i giudici scriverebbero mai “noto eterosessuale già attenzionato dalla polizia per la frequentazione di migniotte. Roba da anni ’70, quando la questura schedava i comunisti e i froci. Bel paese, questo.

3 Risposte to “Feltri, sottosegretario in pectore”

  1. è inizato il contrattacco del pazzo… è partita anche la querela a repubblica e si sta preparando per l’assalto finale a raitre… ormai è quasi fatta, le prossime ore saranno decisive per la conquista totale del paese… è quasi tutto sotto controllo, restano solo piccoli focolai da spegnere e ci riuscirà. (occhi che tu potresti essere fra questi 😉 )=

  2. di mignotte e minorenni

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: