Qui, dove l’abusivismo è un diritto


casal

I tre palazzi sono abusivi, ma i proprietari hanno già fatto i contratti per luce, acqua e gas. Non ci abitano ancora, pagano l´Ici e la tassa sui rifiuti. Così quando vedono arrivare le ruspe per la demolizione si ribellano. È la rivolta contro il ripristino delle regole. Cittadini inferociti che se la prendono con i vigili del fuoco e con la polizia, vogliono salvare le loro case in via Filichito, strada simbolo del cemento selvaggio in località Casarea a Casalnuovo. Così scoppia la rivolta, ed è un vice questore – Pietropaolo Auriemma, dirigente del commissariato di Afragola – a finire in ospedale perché ferito a un occhio, a un gomito e a un ginocchio. Poco dopo un giovane di 23 anni, Salvatore Ascione, viene arrestato per violenza, resistenza, lesioni e ingiurie a pubblico ufficiale. Una seconda persona viene denunciata.

(via Repubblica Napoli)

Nessun commento ancora... lascia il tuo commento per primo!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: