L’Arpac provoca ilarità


napoli1706

Dici Arpac, poi pensi alla Campania e ti viene da ridere. Sì, perché l’Agenzia Regionale Protezione Ambientale, che roba è? A che serve? In una regione cumulo di monnezza per le strade, di discariche abusive di rifiuti speciali, di amianto, smog, di mari e fiumi usati come sversatoi, insomma in una regione diventata ormai una fogna a cielo aperto, a che serve l’Arpac? Ma chi l’ha vista mai, direbbe Totò. Avevo tre anni e mia madre una delle prime cose che mi disse quando arrivammo sulla spiaggia, fu: non farti il bagno perché il mare è sporco. Questo per dire che è un problema vecchio di almeno 30 anni, se non di più. Ma in tutto questo la vera beffa è che pochi giorni fa assieme alla bolletta dell’acqua mi è stata recapitata un’altra tassa: 19 euro per depurazione acque. Per 19 euro non vale la pena rovinarsi il fegato e allora ridiamo continuiamo a ridere dell’Arpac.

No comments yet... Be the first to leave a reply!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: