L’utilissimo G8 a L’Aquila


Vittorio Zucconi:

Berlusconi il Grande Produttore metterà in scena il G8 (evento comunque da anni del tutto inutile) nello “Studio Abruzzo”, usando rovine, sfollati, bambini, vecchi, immancabili gruppi folkloristici che offriranno danze e doni agli illustri ospiti, come scenografia e come figuranti gratuiti per uno show in stile Fattoria, Grande Fratello o Isola dei Famosi. Ci sono anche i Survivors veri, che reciteranno gratis. Tutto, nell’universo Silviano, è show business e ha ragione lui, perchè i cittadini sono ormai soprattuto consumatori di intrattenimento e la democrazia è soltanto fatta di “rating” e di “audience”. Arriveremo alle elezioni con voto per telefonino, come a Ballando con le Stelle o a SanRemo.

Una Risposta to “L’utilissimo G8 a L’Aquila”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: