L’ipocrisia italica sul razzismo


È l’Italia, signori. La vicenda dei cori razzisti verso Balotelli racconta il nostro paese, ci dice come si può montare un caso su una quisquilia dimenticando, poi, i mille orrori quotidiani. Non nego che il razzismo negli stadi sia da stigmatizzare, e nemmeno che i tifosi della Juventus possano essere rei, sebbene Balotelli non sappia nemmeno cosa sia il rispetto e l’educazione per i suoi simili. Il problema qui è di natura mediatica: perchè sono gravi i cori contro Balottelli e non lo sono quelli che da anni vengono rivolti ai napoletani? Perché dovremmo indignarci solo ora? Perché Moratti dice che avrebbe ritirato il giocatore quando egli stesso giustificò le infamie della sua tifoseria? Per favore, non scherziamo. Io ci vedo tanta ipocrisia, molto italica per l’appunto.

7 Risposte to “L’ipocrisia italica sul razzismo”

  1. onestamente?? sono tutte ca**ate, parole buttate lì solo per vendere giornali o creare casi mediatici.

    Ma tu ce lo vedi uno come Moratti, che i fatti dimostrano essere un uomo senza palle, che ritira la sua squadra durante una partita dove ci sono in ballo milioni e milioni di euro?!

    ma per favore … !!

  2. il razzismo è inconcepibile verso chiunque sia rivolto, però hai ragione tu mica esiste un razzismo di serie b e uno di serie a

  3. Balotelli, con una sola “t”. Per il resto il concetto è condivisibile: come dice zefirina non esiste (o non dovrebbe esistere) un razzismo di serie A e uno di serie B, andrebbero puniti entrambi.
    Da interista ti dico: Moratti spesso ragiona da tifoso, più che da presidente; il che non lo giustifica affatto, ma almeno si collocano le sue parole nel giusto contesto.

  4. Di ipocrisia ce n’è tanta e non solo parlando di razzismo. Credo che i cori di questo tipo, rivolti a qualunque giocatore e a qualunque tifoseria, mostrino l’ignoranza e la stupidità all’interno degli stadi.

  5. non riesco a capire come si possa giustificare il razzismo perchè Balotelli è antipatico
    è allora? e anche se è un grandissimo stronzo…?
    cosa minchia centra?

    e cosa centra il discorso sui napoletani
    il razzismo è razzismo sempre
    e va sempre condannato
    e parlare di ipocrisia sposta l’attenzione su un punto sbagliato
    non si doveva condannare i cori razzisti?
    ma stiamo scherzando?
    le squadre non sono mai colpevoli di nulla?
    in stadio si può fare e dire qualsiasi cosa?

    ogni volta che leggo post sulla juve ho sempre l’impessione che in fondo tu voglia difendere la tua squadra
    spero di sbagliarmi
    soprattutto in una cosa del genere
    visto che lo sport qui centra molto poco
    (direi che lo sport centra molto poco con il calcio a questo punto… ma questo è un altro discorso)

Trackbacks/Pingbacks

  1. Onesti, mai razzisti, senza memoria | FABblog - 20 aprile 2009

    […] bene anche l’amico Antonio. Aggiungo solo una cosa: mi piacerebbe invitare il giudice sportivo Tosel a qualche partita di […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: