L’editto abruzzese


vauro090409_7

L’altra volta dalla Bulgaria, ora dall’Abruzzo: Berlusconi tuona di nuovo contro Michele Santoro e la sua trasmissione Annozero. Anche stavolta sono arrivate sanzioni dopo l’anatema di Berlusconi, che non ha usato mezze misure per definire l’ultima puntata andata in onda sul terremoto in Abruzzo. Non solo Berlusconi, tuttavia, ha avuto parole dure, ma anche Fini e molto esponenti del Pd. Persino il neo presidente della Rai, Paolo Garimberti, ha sin da subito dichiarato l’urgenza di approfondimenti sul “taglio” dell’ultima puntata, per molti “sciacallaggio” nei confronti della Protezione Civile. Il “processo”, durato appena pochi giorni, ha sancito nuove misure disciplinari: a Santoro la Rai chiede di “riequilibrare” la sua trasmissione, e al tempo stesso sospende Vauro, autore di un vignetta molto contestata (in foto). Sebbene sia da tutti difesa la libertà di informazione, nei fatti la politica dimostra ancora una volta di soffrire le critiche. Santoro non sarà allontanato dagli schermi, come confermato dal direttore di Rai2, Marano, in risposta a una indiscrezione del Riformista secondo cui Annozero avrebbe chiuso i battenti quest’anno, ma è altresì evidente che sia in atto un’azione silenziante e tranquillizzante. Se lo (ri)cacciano ne fanno un martire, ma se lo ammorbidiscono diventa innocuo.

Nessun commento ancora... lascia il tuo commento per primo!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: