Umanità intubata


Qualunque sia la mia opinione in merito al caso Englaro, trovo sconfortanti e inutilmente crudeli le parole espresse dal Ministro per le pari opportunità Mara Carfagna. Sconfortanti e incostituzionali.

Riporto alla lettera l’ANSA delle 18.50 che riferisce le parole del ministro:
”Comprendo lo strazio della famiglia, ma togliere alimentazione e idratazione a un essere umano ancora in vita equivale a ucciderlo”. E’ il commento del ministro per le pari opportunita’, Mara Carfagna, alla sentenza della Cassazione che permetterà di sospendere l’alimentazione a Eluana Englaro. Secondo il ministro ”é opportuno che il Parlamento non lasci alla magistratura il compito di decidere e che legiferi sulle cure da fornire obbligatoriamente nella fase finale della vita”.

E riporto alla lettera l’articolo 32 della Costituzione, che – lo voglia o no il ministro (l’avrà letta?) – è ancora in vigore:
“La Repubblica tutela la salute come fondamentale diritto dell’individuo e interesse della collettività, e garantisce cure gratuite agli indigenti.
Nessuno può essere obbligato a un determinato trattamento sanitario se non per disposizione di legge. La legge non può in nessun caso violare i limiti imposti dal rispetto della persona umana.”

(Marco Cattaneo)

Una Risposta a “Umanità intubata”

  1. tutto ciò oltre ad essere assurdo è contro la stessa cultura della legge e della pietà umana…. La ragazza è già “lontana” da lungo tempo—purtroppo:(

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: