Scappate dalla Telecom


Quando ad aumentare sono benzina, autostrade, pane e pasta, tocca abbozzare perché non se ne può fare a meno. Invece quando ad aumentare è il canone Telecom non bisogna abbozzare, la cosa più urgente da fare e cambiare gestore, scegliersene uno tra i tanti che il canone non lo fanno pagare. In realtà questo invito è del tutto pleonastico vista la continua emorragia di clienti che lasciano Telecom per abbonarsi ad altre compagnie. E forse persino gli irriducibili del canone che sono rimasti fedeli all’ex Sip, non sopporteranno l’aumento di 1,26 euro mensili per assicurarsi i servigi – tutt’altro che eccelsi – della compagnia telefonica nazionale. Un abbonato Telecom dovrà sommare ai consumi la quota fissa di 13,66 euro al mese, per un totale di 163, 92 euro all’anno. Una cifra che va ben oltre le 300 mila delle vecchie lire. 

2 Risposte a “Scappate dalla Telecom”

  1. Il problema è che sta per aumentare anche il canone che gli altri operatori devono pagare alla Telecom per usufruire delle strutture. Ragion per cui anche le offerte senza canone Telecom degli altri operatori sono destinate a subire dei rialzi. Addirittura Tele2 ha già ritoccato le proprie tariffe a partire da ottobre.

  2. Io il telefono non l’ho voluto in casa.Mi bastano in cellulari!
    Per Internet avevo fatto NGI in tempi in cui costava molto mento perchè non bisognava dare un tot. alla Telecom in qualità di titolare delle linee. Grrrrrr.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: