Perseguitato da mamma Rai


Stamattina aprendo google reader mi sono accorto di non essere l’unico ad essere perseguitato da mamma Rai. Come molti italiani ho ricevuto il famoso avviso di pagamento del canone rai, ma come molti io quel canone non devo pagarlo. Eppure si intestardiscono a mandarmi lettere di mora. Nel mio caso tutto, evidentemente, parte parecchi anni fa quando sottoscrissi un abbonamento alla piattaforma digitale di Stream, da quel momento la Rai – a giusta ragione, devo ammettere – ritiene che io sia possessore di una tv ma sprovvisto di canone. Il punto è che ho segnalato – praticamente ogni anno – che convivo con una persona che paga già l’abbonamento e dunque ho diritto all’esenzione. Ma la mula Rai stavolta mi informa che “da verifiche anagrafiche” non risulto nel nucleo familiare della persona indicata come abbonata Rai. Verissimo, non sono in quel nucleo familiare e infatti non l’ho mai dichiarato. Il paradosso, però, è che la Rai le comunicazioni me le spedisce all’indirizzo della persona da me indicata come abbonata, dunque ammettendo implicitamente che io in quella casa ci vivo. Il problema che coinvolge me e tante altre persone si basa sulla solita italica burocrazia a cazzo di cane e su una normativa per nulla chiara. La Rai dovrebbe capire che nucleo familiare e convivenza sono due concetti completamente diversi, infatti nel secondo caso potremmo trovarci di fronte a persone che non sono proprietari di un abitazione. Piuttosto che spedire continui avvisi di pagamento sarebbe preferibile effettuare delle ispezioni nelle abitazioni per rendersi conto in due minuti della reale condizione del presunto moroso. Per quanto mi riguarda, anche stavolta rispedirò al mittente l’avviso di pagamento dichiarando le stesse cose che scrivo ogni anno. Poi vedano loro, ma sappiano che io l’abbonamento non voglio e non devo pagarlo.

7 Risposte a “Perseguitato da mamma Rai”

  1. e tu perdi tempo a dargli seguito? io non farei proprio niente e farei fare alla lettera il breve percorso dalla cassetta della posta al cestino della raccolta carta piazzato sotto. se sei esente, sei esente, punto e basta.

  2. Per me fa bene a come fare. Se Rai insiste tu ribatti, alla fine, vi sarà un carteggio che attesterà le ragioni di chi dovrebbe essere libero di scegliere come vedere la televisione 😉

  3. Anche a me continuano a mandare ste maledette carte, essendo io da anni in affitto in giro x il Veneto, senza aver mai avuto un televisore da 4 anni a questa parte, senza guardare la tv da appunto 4 anni…che rompiballe!!!!

  4. Lo fanno sempre anche con me, sanno benissimo che non devi pagare ma esattamente come con il normale spam loro “ci provano”

  5. da sei anni non ho la tv ma loro non ci credono, e mediamente una volta all’anno mi scrivono una delle loro tenere letterine. Io naturalmente non rispondo, e mi piacerebbe tanto che si spazientissero e venissero a fare un’ispezione: tanto senza mandato si scordano di poter entrare, e sai che bello tenerli sull’uscio come i peggiori piazzisti…

  6. Anche a me succede la stessa cosa. Mi chiedono di abbonarmi da più di 20 anni. L’ultima volta ho risposto in maniera molto “esaustiva”, esplicitando che, non possedendo alcun apparecchio ricevitore radio-tv non vedo perchè dovrei pagare un abbonamento.Li ho invitati a concertare un sopralluogo nella mia dimora, di modo che, si rendessero conto di persona che non posseggo apparechi ricevitori, ma, mai mi hanno contatatto per effettuare il sopralluogo, lascio a voi le considerazioni e le deduzioni del caso, un saluto a tutti i perseguitati RAI, in bocca al lupo da Piero, Reggio Calabria

Trackback/Pingback

  1. Intimidazioni di stato » PocaCola Blog - 21 ottobre 2008

    […] Un post sullo stesso tema, di Antonio Vergara […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: