Militarizzare la Campania


Non faccio mistero del mio pregiudizio nei confronti di Ernesto Galli della Loggia, con il quale dire che non sono mai d’accordo è un eufemismo. Tuttavia condivido la sua posizione sulla questione riguardante la crisi della società campana e napoletana nell’ambito del convegno organizzato da Confindustria. Secondo Galli della Loggia – e dunque anche secondo me – l’unica via d’uscita è la militarizzazione del territorio. Ormai la Campania ha oltrepassato la linea di non ritorno, non c’è più tempo per le battaglie culturali, posto che ve ne fossero state in passato. Ha ragione Della Loggia: bisogna passare alla repressione, militarizzare il territorio per estirpare la criminalità nei sui gangli più reconditi. Finora lo Stato si è limitato a ribattere qualche colpetto ogni tanto, come in questi giorni dopo l’eccidio di Castelvoturno, salvo poi lasciare praticamente indisturbata la camorra. Non siamo più di fronte ai cosiddetti clan ma a vere e proprie organizzazioni capaci di rigenerarsi dopo numerosi arresti e sequestri di beni. Occorre colpire la camorra nel cuore dei suoi affari. Occorre privarla dell’ossigeno, dei soldi, della manovalanza, attraverso un azione continua, giorno per giorno, minuto per minuto. Sono stolti quelli di sinistra che ancora credono che la scuola possa risolvere le pene della Campania, e ancora più fessi quelli che hanno paura della parola repressione. Ma forse è gente che non vive da queste parti.

4 Risposte a “Militarizzare la Campania”

  1. per quanto possa essere difficile, è sempre la solita scoperta dell’acqua calda “Occorre colpire la camorra nel cuore dei suoi affari”. Lo si sa da sempre che è questo l’unico metodo da adottare ma poi, prima che si faccia qualcosa di concreto oppure che se ne vedano i risultati passa troppo tempo e durante quel tempo la gente muore e si ammala, la brava gente. Muore sotto raffiche di fuoco avendo l’unica colpa di essere in un posto al momento sbagliato, muore di tumore per i traffici illeciti dei rifiuti altamente inquinanti l’ambiente. Le organizzazioni criminali, nel frattempo fanno i soldi e se la spassano pure fino a quando chi di dovere non li arresta…

    Purtroppo è così, le misure forti non dovrebbero mai mancare in un territorio a rischio come la nostra regione, forse la più bella, ma anche la più maltrattata dai suoi stessi abitanti ed amministrazioni ma poi chi può dirlo? Tutta l’Italia è paese, no?;(

  2. mi trovi daccordo a metà.
    io la vivo da reggino e quindi da calabrese so bene cosa possa essere la camorra avendo il diretto riscontro nella ndrangheta (ben più potente e subdola).

    Non è solo un problema criminale che risolvi militarmente. E’ anche un problema socio-culturale e qui, i carri armati o i soldati, ben poco possono fare.

  3. “Non è solo un problema criminale che risolvi militarmente. E’ anche un problema socio-culturale e qui, i carri armati o i soldati, ben poco possono fare.”

    Fino a un certo punto: il problema socio-culturale non può essere risolto SOLO dai carri armati o dai soldati, ma ANCHE dai carri armati e dai soldati.

    Se cerchi di insegnare a parole, ma nei fatti chi delinque ha sempre la meglio, le tue rimangono parole al vento.
    Se insieme alle parole e ai giusti insegnamenti, dimostri nei fatti che chi delinque non sfugge alla legge (anche grazie a carri armati e soldati), allora le giuste parole assumono un peso e un significato diverso.

    Questo secondo me, ovviamente.

  4. Loga71: vero l’azione deve essere congiunta su più fronti per ottenere un valido risultato permanente nel lungo periodo e sinergico

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: