Aboliamo le trasferte e chiamiamo poliziotti stranieri


i tifosi del napoli assaltano il treno

i tifosi del napoli assaltano il treno

Con una battuta (ma mica tanto) mi verrebbe da dire che nel calcio più che degli arbitri c’è bisogno dei poliziotti stranieri. Forse con una polizia diversa da quella italiana i passeggeri dell’intercity per Torino non sarebbero stati costretti a scendere dal treno perché un manipolo di tifosi del Napoli l’aveva sequestrato per andare alla partita di Roma. All’osservatorio sugli stadi sì è aggiunto un nuovo organismo, il ministro dell’interno ha evocato addirittura l’uso dei servizi segreti per debellare il tifo violento, ma i risultati sono tristemente infelici. Quando si tratta di gestire con durezza l’ordine pubblico, lo stato italiano è di una pochezza imbarazzante. Sarà il caso di varare una norma anticostituzionale – perché non si può impedire a tizio di andare a vedere la partita in un’altra città – per abolire le trasferte, specie quelle del tifo organizzato. Se non si riesce a colpirne pochi meglio colpire tutti. L’ha detto Brunetta e in questo caso torna utile davvero.

8 Risposte a “Aboliamo le trasferte e chiamiamo poliziotti stranieri”

  1. Mi piacerebbe vedere in azione, in Italia, la Polizia Russa. Chissà i vari disobbedienti della situazione…

  2. Certo che questi buontemponi hanno ridotto i vagoni in un pessimo stato…

  3. Manganellate in testa e frusta…spedirli a casa a calci.
    Che palle é riniziato il calcio.

  4. Ci vuole mano dura contro questi individui. Non si puó consentire alla polizia di rimanere a guardare uno scempio simile, che mette in pericolo l’ordine pubblico. É impensabile!
    Ma perché poi sono giá stati scarcerati?

  5. Scusa, ma non ho capito la tua posizione.
    Cioè, da ciò che leggo si evince che la polizia s’è comportata maluccio perché non ha reagito. Strano! Strano perché se la polizia avesse reagito si sarebbe levato – non è un’illazione! – un coro di sgomento. La terribile polizia italiana è finita su youtube, non molto tempo fa. Ricordi?
    L’errore sta proprio nell’addossare alla polizia le responsabilità degli “orrori” del calcio che invece è saldamente custodita nell’interesse economico. Si smantellano i campi nomadi perché abitati da individui pericolosi, ma si lasciano integri – anzi si dànno perfino sovvenzioni e le banche concedono prestiti per l’ammodernamento – gli stadi. E nei campi nomadi non paghi neppure il biglietto d’ingresso!
    Sai cosa trovo disgustoso? Non che la polizia reagisca o non reagisca, ma che decine di uomini che dovrebbero dedicarsi alla sicurezza (quella reale) e all’ordine pubblico, siano impegnati a scortare una folla di idioti.

  6. … e se si abolisse il calcio ?

  7. @assunta beh se io sfascio un treno mi arrestano. non vedo perchè i tifosi devono restare a piede libero. un’altra polizia avrebbe fermato il treno, identificato tutti e non li avrebbe portati a vedere la partita come se niente fosse.

Trackback/Pingback

  1. Tifosi schifosi » PocaCola Blog - 1 settembre 2008

    […] Qui un post sullo stesso tema di Antonio Vergara […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: