Il pasticciaccio Agostino Saccà


Sconta un difetto temporale la nota di Aldo Grasso. All’epoca il C.d.A. della Rai aveva appena respinto la proposta di licenziamento di Agostino Saccà, presentata da Claudio Cappon. Poi è successo che il ricorso della Rai contro la decisione del Tar di riammettere Saccà al suo posto, decretando quindi la fine della sospensione imposta al dirigente dopo lo scandalo delle telefonate,  è stato accolto e dunque la Rai potrebbe/dovrebbe finalmente licenziarlo. In ogni caso pubblico comunque la nota di Grasso perché mi ha edotto su alcune cose che non sapevo: per esempio che non solo Curzi ma tanti altri uomini di “sinistra” sono andati in soccorso di Saccà. Chi sono? Ascoltate e meditate.

2 Risposte a “Il pasticciaccio Agostino Saccà”

  1. solo in un paese come l’italia poteva succedere un pasticcio come quello di saccà. In paesi piu seri del nostro (e non ci vuole molto) sarebbe stato cacciato via a pedate nel sedere.

  2. mi scusi ma se tutte queste persone di”sinistrache sono anche seri nprofessionisti del cinema tra cui un premio oscar come vittorio storaro lo sostengono un motivo ci sarà?quanta triste e amara ipocrisia che manifesta signor grasso.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: