Mi chiamo Paolo Ravasin e voglio morire


Fa una certa impressione vedere il videotestamento di Paolo Ravasin, malato da tempo di sclerosi laterale amiotrofica, malattia rara meglio conosciuta con l’acronimo SLA. Sinceramente non so se l’associazione Luca Coscioni abbia voluto prendere la palla al balzo, sfruttando la sentenza del caso di Eluana Englaro, ma è sicuro che l’effetto è disarmante. Un conto è sapere, un altro è vedere in video un uomo chiedere di morire piuttosto che passare il resto dei suoi giorni consumandosi in un letto attaccato a una macchina.

Nessun commento ancora... lascia il tuo commento per primo!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: