Prodi-Italia 3-0


 

L’italietta del pallone ha perso per colpa di Prodi. Se il governo Prodi non avesse nominato Guido Rossi alla Figc l’italietta non sarebbe finita nelle mani di uno come Donadoni. Guido Rossi all’epoca decise di dotarsi di un braccio destro come Demetrio Albertini, che quando si trattò di scegliere il nuovo allenatore della nazionale chiamò l’amico Roberto. È per questo strano corso degli eventi che l’Italia s’è fatta asfaltare dall’Olanda. Se potessimo fare il rewind con la storia, magari al posto di donadino sceglieremmo anche uno come Carletto Mazzone, che non ha mai avuto grilli per la testa e avrebbe fatto giocare l’Italia col consueto 4-4-2: difesa e contropiede. La storia è storia, caro donadino. Non si può snaturare la genetica di una squadra, ma soprattutto non si può non dare ascolto al campionato. Se Donadino avesse seguito il nostro campionato forse si sarebbe accorto che il centrocampo del Milan è decotto, che la difesa del Palermo è una groviera (siamo in tema) e che l’Inter con Materazzi non ha dormito sonni tranquilli. Se avesse seguito anche i campionati esteri si sarebbe reso conto che Cannavaro e Zambrotta giocano male da un anno a questa parte e che Grosso in Francia mica lo osannano. Se si fosse meglio premurato, il nostro Donadino forse avrebbe schierato quelli più in forma: Del Piero, Aquilani, De Rossi, Cassano. Magari avrebbe dedotto che anche la difesa necessitava di una spolverata: tipo Panucci centrale in coppia con Chiellini, Zambrotta a destra (proprio a non farne a meno) e Grosso a sinistra (questo ci passa il convento). E comunque questo incubo è tutta colpa di Prodi.

 

10 Risposte a “Prodi-Italia 3-0”

  1. non voglio fare l’ennesimo commissario tecnico, che di calcio non capisco nulla o quasi. Ma un cosa fatico a comprendere: se nel primo tempo abbiamo preso due pere, come è possibile andare al secondo con la stessa identica formazione? Mah… 🙂

  2. grosso quando è entrato non ha fatto male, mettere chiellini in mezzo è un rischio da correre visto quello che c’è, quello che veramente non ha funzionato è il centrocampo (gattuso e ambrosini) e di natale. di natale va bene per le amichevoli, ma non è uno che abbia giocato su palcoscenici importanti, del piero e cassano invece hanno dato un po’ di movimento. penso che uno dei due giocherà titolare la prossima.

  3. @aghost. ma il bello dei mondiali e degli europei è proprio il fatto che ognuno può diventare ct della nazionale, se no che gusto c’è. 🙂

  4. il mio povero genero che lavora ad amsterdam sta subendo lo sfottò di tutto il laboratorio

    e il povero lorenzo all’asilo pure

  5. contro la romania puoi giocare con del piero, cassano, camoranesi e toni. camoranesi e cassano larghi, due mediani in mezzo (de rossi, aquilani) del piero dietro toni.

  6. de rossi e aquilani andrebbero bene ma non in una formazione così sbilanciata, per giocare come il brasile devi avere brasiliani. in mezzo oltre a de rossi servirebbe un altro bravo in interdizione (aquilani è un mezzo fantasista). in questo modo, chiedendo a cassano e camoranesi un po’ di copertura, potresti creare gioco dalle fasce, pur avendo un centrocampo non troppo fantasioso. tutto ciò però devi averlo un minimo provato prima, ma donadoni purtroppo si è fissato con una formazione per gran parte delle qualificazioni e anche in ritiro. va bene che nel mondiale gioca chi è più in forma, ma bisogna dare un minimo di equilibrio. tieni conto che quest’anno in difesa non abbiamo un cannavaro da pallone d’oro e abbiamo materazzi sotto tono, barzagli e zaccardo sono i difensori di un palermo che ha preso reti a valanghe, gamberini non capisco perché sia stato chiamato (legrottaglie?) e quindi bisogna darle copertura.

    io la romania non la conosco.

  7. altrimenti
    zambrotta —- chiellini —- panucci —- grosso
    derossi —- pirlo —- aquilani
    camo —- toni —- delpiero

  8. o perrotta al posto di pirlo

  9. NON HO MAI AMATO PRODI.MAI VOTATO PRODI.
    MA NON CREDO CHE SIA COLPA DI PRODI.
    IL CALCIO COME LA VITA E’ UN MISTERO,SI VINCE SI PERDE E QUASI MAI SI SA IL PERCHE’!L’IMPORTANTE E VEDERE COME VA A FINIRE!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: