W la Spagna


Celestino Corbacho, ministro del Lavoro e dell’Immigrazione spagnolo: «Le politiche sull’immigrazione del governo italiano pongono l’accento più sulla discriminazione del diverso che sulla gestione del fenomeno e intendono criminalizzare il diverso».

(fonte Repubblica)

5 Risposte a “W la Spagna”

  1. Si parte dal presupposto sbagliato. Perchè Celestino li definisce diversi? Non sono affatto diversi, è lui il razzista!

  2. Lui ha perfettamente ragione.
    Non sono diversi, ma vengono considerati tali.

  3. Ad avercele in Italia persone cosi! forse la sinistra avrebbe vinto…

  4. Che gentili, gli spagnoli: si sono accorti che in Italia non c’è nessun partito all’opposizione, tranne i viet cong dell’IDV, e hanno pensato di farla loro.
    La Spagna ci manda una nuova tipologia di aiuti umanitari per paesi sottosviluppati politicamente.

  5. Il governo vara preoccupanti soluzioni inerenti la sicurezza, gli immigrati, i campi rom.

    Vi invitiamo a leggere il documento diffuso da un gruppo di credenti di Torino.

    Se lo ritenete interessante potete anche sottoscriverlo: http://chiccodisenape.wordpress.com/2008/05/22/il-volto-di-ogni-uomo-e-immagine-di-dio/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: