Un regime senza petrolio


Non sono 4 mila ma 10 mila, forse addirittura 15 mila a cui si devono aggiungere 3 mila dispersi. Lo dice la Cina, che controlla il regime birmano. Ma dal Myanmar nessuna notizia trapela. Quello dell’ex Birmania è un regime talmente chiuso che il governo ha acconsentito ai soli aiuti umanitari dell’Onu. Solo dell’Onu, per evitare il rischio di infiltrazione e divulgazione di notizie scomode. In confronto Saddam era un chierichetto col solo difetto di avere il petrolio.

Una Risposta a “Un regime senza petrolio”

  1. Avere il petrolio ed esprimerne il prezzo in euro.

    Il messaggio è: se non crei ostacoli ai nostri interessi economici puoi sentiti libero di fare tutti i massacri che credi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: