Il passato che avanza


Giorgio Napolitano è una persona seria ma è anche il simbolo della vecchia politica che vuole arroccarsi di fronte alle novità introdotte dal web.

(via Marco Camisani)

2 Risposte a “Il passato che avanza”

  1. mah! E’ così comodo il web. Uno si può aggiornare sulle notizie in tempo reale, può commentarle con altri, può leggere più testate senza riempirsi la casa di carta ecc..ecc.. Ad. es. prima i miei leggeva un giornale. Uno solo. Oggi si fa il giro in pochi minuti di tutte le testate on line. Non è mica poca cosa, anzi…
    Se un giorno non faccio in tempo a leggere una cosa che mi interessa, posso rintracciare l’articolo con molta più facilità anche a distanza di un lungo periodo…Per non parlare del risparmio in carta…
    Personalmente, penso che in questa ottica non ci poteva andare meglio.

  2. Dobbiamo proteggerci talmente tanto che i giornali cartacei stanno sparendo rimpiazzati dal web 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: