Aldo Grasso: Antonello Piroso, il megalomane a La7


piroso 

Li definiscono “critici televisivi” ma più che opinioni sono soliti esprimere sonore bastonature. Aldo Grasso è il più famoso e cattivo tra i giornalisti che si occupano di televisione. Stavolta a finire sotto la scure della sua tagliente penna è Antonello Piroso, direttore del Tg di La7 e conduttore di altre trasmissioni sulla stessa emittente. Per questo Aldo Grasso lo definisce un “megalomane”.

ascolta Grasso

25 Risposte a “Aldo Grasso: Antonello Piroso, il megalomane a La7”

  1. Tutto vero quello che dice Grasso…eppure con quella camicia smanicata che lascia vedere l’avambraccio tatuato…sarà pure narciso, però Piroso è decisamente un uomo carismatico e, cosa alquanto rara tra i giornalisti televesivi, molto molto affascinante…

  2. ha ragione grasso pe rmolte cose
    però io, adesso che so che esistono, vado a cuccare nei siti dei fan club di piroso

    ci sarà un motivo?

  3. vero. megalomane. ma BRAVO. davvero bravo. come pochi. finalmente uno arrivato perchè bravo. e se aldo grasso cominciasse a FARE invece che COMMENTARE ciò che fanno gli altri?

    • Se per megalomane si intende una persona capace , intelligente, accattivante , che spacca lo schermo, sono d’accordo. Per il resto ha ragione Sara, invece di giudicare, il Sig. Grasso faccia qualcosa.

  4. Ah caro Grasso quanto sei ridondante!
    Piroso è sicuramente una primadonna ma se lo può permettere e soprattutto.. serve alla rete.
    E’ uno dei POCHISSIMI in tv ad ascoltare quelli che intervista e guardando i suoi programmi ho l’impressione,alla fine, di aver riflettuto un pò e di saperne di più..e in una tv che alla domenica pomeriggio ci propina Giletti..scusate se è poco..

  5. il Piroso, se non ci fosse, dovrebbero inventarlo!!!!

  6. Mi sembra tutto giusto e argomentato…

  7. 10 100 1000 Piroso !!!!!
    e basta con tutti quelli che dicono solo no e non propongono nulla basta con politici incompetenti e boriosi
    Basta con quelli che sono subito contro a chi dice le verita sul nostro Bel Paese

  8. Antonello Piroso, giornalista veramente bravo (e non come molti che non si sa come sono riusciti ad essere considerati tali….), affronta i problemi con serietà competenza e talvolta coraggio, senza timore di cozzare contro chi da qualche decennio ritiene di avere in tasca la verità. Ce ne fossero di Piroso!!!!! Fra l’altro è molto simpatico. Bravo Piroso, continua cosi’. E’ veramente un oiacre ascoltarti.

  9. certo, l’ego di antonello piroso e inequivocabile, ma forse può anche permetterselo. meglio un uomo come lui, consapevole delle proprie capacità e del proprio successo, piuttosto di tutte quelle mezze figure ipocritamente umili o spropositatamente incensate ed autoincensanti che affollano il nostro panorama culturale.
    a me piroso piace esattamente per questo, perchè non si vergogna di quello che è , dice quello che pensa, pretende di fare quello che vuole fare.
    ed è grazie a lui che ho ricominciato a seguire la politica prima, con l’edizione di omnibus da lui condotta, e gli approfondimenti di varia natura, ora, con ndp.
    d’altra parte , non era montanelli a dire: chi ha carattere ha sempre un brutto carattere?
    avercene, di piroso….

  10. certamente Piroso è un eccentrico lo si capisce subito,ma “niente di personale” non è un semplice programma di intrattenimento ma è un programma di cultura. Piroso porta se stesso in tv e chi lo segue apprezza questa formula.Per certi aspetti assomiglia un po’ a Santoro ma è sempre corretto con i suoi ospiti
    Dire che N.D.P. è uguale alle invasioni barbariche è una cattiveria per sminuire il lavoro di Piroso
    Condivido invece la critica sul TG LA 7: va migliorato in tutto,non cattura l’attenzione (ma forse mancano le risorse economiche)
    ANTONELLO CONTINUA COSI’ CHE SEI UN GRANDE

  11. il signor aldo grasso da quando, una quindicina di anni fà, il consiglio dei professori (se mal non ricordo tutti intellettuali di sinistra e della più bell’acqua), volendo riuscire a tutti i costi originali gli affidò la conduzione di una rete radiofonica, nella quale il nostro fallì molto miserevolmente, non si è più ripreso e da allora lividamente spara ad alzo zero o a palle incatenate contro qualsivoglia cosa che si muova sul piccolo schermo. la spocchia, la saccenza, lo smisurato ego, la burbanza e la totale mancanza di misericordia del predetto critico televisivo sono incontenibili e smisurati. tanto che non comprende che a parlar sempre male e mai bene di tutti si perde credibilità. certo, i traumi son traumi per cui non sarebbe sbagliato se si facesse vedere da uno veramente bravo.
    antonello piroso è tutto quello che il signor grasso lo accusa di essere …iperpresenzialista, presuntuoso, me con una differenza sostanziale: può permetterselo perché nel suo genere è un fuoriclasse assoluto. cosa che non può dirsi del signor aldo grasso. perché come amava dire lenin di rosa luxemburg “un’aquila può anche scendere all’altezza di una gallina, ma mai una gallina potrà volare alle altezze nelle quali vola un’aquila”.
    vitangelo moscarda. agrigento 14/6/2009

  12. AMMIRATRICE BOLOGNA Rispondi 19 giugno 2009 a 08:52

    E’UN GRANDE, ANCHE QUANDO SBAGLIA!

    • Piroso non passa il video. Appare “apprettato” “imbellettato” “costruito” “ammiccante”. Non piace vederlo continuamente invitare al silenzio il personale dello Studio, come éscamotage di maniera per prendere tempo…

  13. Io non sono affatto d’accordo con Aldo Grasso. Antonello Piroso fa sul piano professionale ed etico il giornalista proponendosi il fine non solo di raccontare i fatti (Piero Ottone) ma anche svolge il compito educativo di formare le persone che lo ascoltano e che lui ascolta. Non dimenticherò mai le trasmissioni in cui Piroso ha fatto testimoniare i familiari delle vittime di mafia del terrorismo sia rosso che nero. Per Piroso contano le persone che costituiscono la società e comunità civile, non i politici boriosi e lontani anni luce dai problemi reali e quotidiani della gente oppure gli intellettuali, i dirigenti, i funzionari, le attrici e quant’altro che fanno parte delle corti dei politici stessi e non sanno cosa è la vita reale. Antonello Piroso da enormemente fastidio per questo, oltre che naturalmente per essere preparato e competente. Essendo figlia di gente reale io mi sento rappresentata da Antonello Piroso che in ogni cosa che fa si assume le proprie responsabilità su tutto il lavoro come ha fatto nella trasmissione su Tobagi andata in onda venerdì 4 settembre 2009 (registrata il 1 settembre 2009) nell’ambito di una importante iniziativa culturale. Ritengo che il dottor Aldo Grasso dovrebbe incoraggiare trasmissioni e giornalisti di quel valore anzichè criticarli e metterli all’angolo. Eppoi, a titolo personale, stimo moltissimo Piroso in quanto figlio di emigrante calabrese (il cognome e il nome indicano anche tale provenienza) si è fatto da solo senza accettare compromessi. Dottor Piroso continui su questa strada tesa a dare voce a persone come me che per “gli intelligenti” contano solo per votare, pagare le tasse o mandare i propri figli in guerra. Per lei contiamo in quanto persone che nel silenzio fanno “la Storia” quella vera.
    Grazie

  14. Volevo semplicemente far i miei complimenti al Dottore Piroso per la Sua sobrieta’ come giornalista e per la Sua correttezza, non si lasci influenzare mai dalle critiche di chi e’ capace, troppo spesso, solo a fare questo!
    Michela

  15. Piroso Antonello è un giornalista con i fiocchi in quanto non si fa mettere la museruola ne da sinistra ne da destra, solo che a qulcuno non piace questo atteggiamento libero e gli da del megalomane per intendere che parlare liberamente di fatti riguardanti politici, magistrati ed anche di suoi strani colleghi al soldo, proprio nan va giù. Mi piacerebbe conoscerlo per suggerirgli una trasmissione che non piacerà ai dipendenti i quali non avendo un parametro a cui riferirsi per lo stipendio la smettano di gridare al fatto che sono costretti a pagare le tasse, perchè queste a loro vengono versate dal datore di lavoro indipendentemante dalla loro resa e sul danno la beffa per gli statali, regionali,comunali, etc anche fecendo debito pubblico, ecco perchè continua a crescere strigendoci al collo (l’utilizzo dissennato e furfantesco dei soldi pubblici è immorale più dell’evasione fiscale ficchiamocelo in testa)da tempo gli evasori l’hanno capito.

  16. Mi ripeto vorrei che Antonello Piroso con la sua intelligenza in una trasmissione dicesse quello che non vogliono sentire coloro che pensano di aver messo al sicuro il po.po. e gridano al fatto di non poter evadere le tasse perchè in busta paga.
    La busta paga è una combinazione di voci che non significano niente perchè dovuta per qualcosa che non è quantificabile,quindi a questa vengono aggiunte le tasse anch’esse il prodotto di versamenti sul niente,si giustifica così la pressione fiscale altissima che è indipendente dall’evasione fiscale in quanto l’evasore evade quando ha fatto un lavoro al dipandete gliele pagano a prescindere, morale basta con la favola dipendenti/pensionati fiscalmente vessati, questi sono addirittura la beffa del debito pubblico che ci strozza.Pe non parlare dell’uso immorale delle tasse, del clientelismo e quant’altro, per nascondere questo basta gridare all’evasione che c’è ma è meno immorale che rubare su sanità, clientelismo etc. etc.

  17. Giudico professionalmente eccellente Antonello Piroso.
    Preparato, sensibile, dotato di grande personalità e grandi qualità dialettiche conduce con incalzante verve il miglior talk show di tutte le TV.
    Grasso ricade purtroppo in quella “affermata” categoria di critici per i quali è d’obbligo parlare male dei “protagonisti”. Mi sembra che tutti abbiano ormai compreso ciò.

  18. Sarà, ma a me Piroso piace davvero molto, sia come uomo che come giornalista.
    E’ un uomo affascinante, questo è certo!

  19. francesco pierri Rispondi 30 marzo 2010 a 09:14

    ma sig piroso vuole ricordare ai telespettatori che a montenero paese di di pietro ha vinto il pdl per le elezioni comunali e che nella lista di idv c’era il figlio del sig di pietro come mai non lo votano nel suo paese

  20. Sono assolutamente d’accordo con chi ha detto che Piroso è uno dei pochissimi che ASCOLTA quelli che intervista, li ascolta come li ascoltiamo noi che vediamo.Eppoi tutta questa megalomania non la vedo, anzi, si mette sempre al servizio dei suoi ospiti.in più, Qualcosa di Personale è godibile e intelligente.

  21. Gentile Direttore, la seguo su la 7 da molto tempo.Le sue interviste la domenica sera danno voce alla verità. Sarei orgogliosa di partecipare come spettatrice al suo programma.La ringrazio. Con stima

  22. Abbiamo pochissime trasmissioni degne di essere viste, la televisiione italiana è veramente penosa. I critici come Aldo Grasso farebbero meglio ad interessarsi di altro. Le trasmissioni condotte da Piroso ci restituiscono almeno un pò di dignità

  23. La 7 faceva delle belle trasmissioni, poi qualcuno ha deciso di spingere verso uno schieramento più smaccato.
    Risultato?
    Hanno segregato Piroso in orari impossibili, e con quale risultato?
    Come sta andando con Mentana?
    Ehm!!!
    Peccato!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: