Beppe Grillo candidato alla segreteria del PD


Confesso che se al momento dovessi scegliere il segretario del PD tra Ignazio Marino e Beppe Grillo, non saprei su chi puntare. Lo so, molti storceranno il naso, eppure credo che Beppe Grillo sappia interpretare meglio di chiunque altro la volontà degli elettori del Pd. Questo concetto non è supportato da alcuna prova, ma è pur vero che Grillo non si è mai candidato alle primarie del Pd dunque non c’è nemmeno prova contraria. Ignazio Marino è una persona che stimo molto e con cui condivido molte posizioni, ma Beppe Grillo ci può portare sullo stesso piano di questo centrodestra. In fondo il populismo dei regnanti si combatte col populismo che sobilla le masse, l’antipolitica grillina a confronto con quella berlusconiana. Il bello, però, sarebbe che Grillo appoggiasse Marino, che a sua volta sposasse qualche buona idea lanciata dal comico genovese. Ma se fosse così nella sinistra non ci sarebbero state tante scissioni, e allora mi sa che devo tenermi il dubbio su chi votare.

Il 25 ottobre ci saranno le primarie del PDmenoelle. Voterà ogni potenziale elettore. Chi otterrà più voti potrà diventare il successore di gente del calibro di Franceschini, Fassino e Veltroni. Io mi candiderò. Dalla morte di Enrico Berlinguer nella sinistra c’è il Vuoto. Un Vuoto di idee, di proposte, di coraggio, di uomini. Una sinistra senza programmi, inciucista, radicata solo nello sfruttamento delle amministrazioni locali. Muta di fronte alla militarizzazione di Vicenza e all’introduzione delle centrali nucleari. Alfiere di inceneritori e della privatizzazione dell’acqua. Un mostro politico, nato dalla sinistra e finito in Vaticano. La stampella di tutti i conflitti di interesse. Una creatura ambigua che ha generato Consorte, Violante, D’Alema, riproduzioni speculari e fedeli dei piduisti che affollanno la corte dello psiconano. Un soggetto non più politico, ma consortile, affaristico, affascinato dal suo doppio berlusconiano. Una collezione di tessere e distintivi. Una galleria di anime morte, preoccupate della loro permanenza al potere. Un partito che ha regalato le televisioni a Berlusconi e agli italiani l’indulto.

Io mi candido, sarò il quarto con Franceschini, Bersani e Marino. Partecipo per rifondare un movimento che ha tolto ogni speranza di opposizione a questo Paese, per offrire un’alternativa al Nulla.

Il mio programma sarà quello dei Comuni a Cinque Stelle a livello nazionale, la restituzione della dignità alla Repubblica con l’applicazione delle leggi popolari di Parlamento Pulito e un’informazione libera con il ritiro delle concessioni televisive di Stato ad ogni soggetto politico, a partire da Silvio Berlusconi. Temi troppo duri per le delicate orecchie di un Rutelli e di un Chiamparino. Ci sono milioni di elettori del PDmenoelle che vorrebbero avere un PDcinquestelle. Con questo apparato affaristico e venduto non hanno alcuna speranza. Il PDmenoelle è l’assicurazione sulla vita di Berlusconi, è arrivato il momento di non rinnovare più la polizza. Arrivederci al 25 ottobre!

(via Beppe Grillo)

13 Risposte a “Beppe Grillo candidato alla segreteria del PD”

  1. Dopo la notizia della candidatura di Beppe Grillo alle primarie del Pd è nato il gruppo ufficiale di Facebook con l’obiettivo di promuovere e sfruttare l’intelligenza connettiva della Rete al fine di sostenere la campagna a favore del comico genovese. Crediamo che sia doveroso sfruttare la socialità del web 2.0 per provare che Internet sia uno strumento rivoluzionario dell’attuale epoca delle comunicazioni e che possa favorire una maggiore partecipazione attiva alla vita politica del Paese, creando una forte alternativa ai tradizionali media. Il gruppo in questione – Sosteniamo Beppe Grillo alle primarie del Pd – è aperto e chiunque può iscriversi all’indirizzo: http://www.facebook.com/group.php?gid=101753875204&ref=nf .

  2. ok. vi consiglio di aprire una stanza anche su friendfeed. proprio su friendfeed mi hanno segnalato che grillo non potrà candidarsi in quanto non iscritto al pd al 20 giugno. qui il link dello statuto http://www.partitodemocratico.it/gw/producer/dettaglio.aspx?ID_DOC=54548

  3. ovviamente quella di grillo è una sparata pubblicitaria
    per avere un po’ di visibilità (ultimamente nessuno lo caga).

    Per diventare segretario di un partito (ma direi di una qualsiasi organizzazione) devi farne parte, essere iscritto e condividerne i valori portanti.

    Si può anche pensare che una classe dirigente abbia fallito
    ma vorrei ricordare che un partito non è solo la sua classe dirigente
    da militante vorrei perlomeno che chi si candida a guidare il mio partito abbia rispetto delle persone che ci lavorano (con il cuore, la speranza e a gratis… nella grandissima parte)

    ciao
    ciao
    laura

    • non capisco che significa la parte dove dici che chi ci lavora lo fa ”a gratis”…

      primo non posso pensare che tu creda che chi lavora all’interno del partito lo faccia gratuitamente…

      secondariamente questa frase se presa all’interno del contesto, ovvero del perchè grillo non dovrebbe candidarsi per il PD, sembra quasi che tu voglia dire che grillo non faccia nulla se non per soldi…spero di aver male interpretato, perchè se è vero ciò che dici, sei assolutamente fuori strada. l’unica cosa che grillo si fa pagare, sono i biglietti per gli spettacoli che fa (cosa ovvia).
      per il resto le quintalate di m***a che hanno buttato su di lui come il fatto che per partecipare ai V-day dovevi pagare, sono solo calunnie basate sul nulla e sulla poca intelligenza di alcune persone.

  4. Scusa Laura, che significa che “nessuno se lo caga”? Che non lo fanno vedere in televisione???
    Se esiste solo ciò che ci fanno vedere in tv è normale che a dividersi la torta ci saranno sempre gli stessi “politici”.
    Se è vero quello che dici, pensa quanta gente si caga te o me, non esistiamo neppure!
    Per il resto rispetto il tuo pensiero, ma quell’uscita era veramente di basso livello… mo’ siccome Beppe Grillo ha bisogno di attenzioni si candida, mah…

    • Sono d’accordo con Laura che quella di Grillo sia la sparata geniale di un comico. Poi, diciamola tutta, se è vero che sono molti coloro che “cagano” Grillo, è anche vero che se la cerca, perché con il suo estro (eufemismo gentile) non spara solo al quartier generale, ma a tutta la truppa che a quel punto si sente colpita e reagisce. Quindi non si devono sentire offesi coloro che perorano la causa del comico. Io permetterei al nostro eroe di candidarsi, facendo uno strappo allo statuto, e poi contiamo. Non sarei tanto sicuro dell’esito favorevole per il suddetto.

      Se tutto questo can can serve per scuotere le coscienze, o per far pesare la propria massa critica, allora ci sto. Per il resto, come posso credere che si candidi a segretario del PD colui che sa benissimo (perché lo sa molto bene) che non può farlo e il cui obiettivo è la distruzione del medesimo?

      Suggerirei ai più, inoltre, di avere più rispetto (parola che purtroppo ha perso il suo significato) di tantissime persone in carne e ossa che lavorano in questo partito, ebbene sì, con il cuore, la speranza e senza alcun tornaconto personale, volontariamente, senza che nessuno li costringa. A meno che si pensi veramente che il disinteresse personale sia solo nell’ombelico di Grillo.
      Da un leader leader come lui che si candida mi aspetterei uno sforzo perché accetti il contraddittorio e non il monologo, esattamente come il miliardario ridens, vorrei che parlasse di più alla ragione e al cuore, più che alla pancia.

  5. Beppe Grillo candidato alla degreteria nazionale del PD? Idea originale! Proviamo

  6. Ragazzi, siamo seri.
    Grillo si fa una tessera last minute per correre alla segreteria. Se perde (probabilissimo) cosa fa? La strappa o la tiene? Se ne va o porta il suo contributo? Rimane a migliorare il partito o torna a massacrarlo da blog e teatri? E i grillini si farebbero anche loro una tessera a tempo?
    Tutta questa cosa fa ridere (e va anche bene, in fondo e’ un comico).
    In altre parole, affronta il partito come cosa propria. My way or no way.
    In questo ormai Grillo e’ come Berlusconi, anche se non se n’e’ accorto.
    Piu’ coerente sarebbe se si facesse un partito suo.

  7. @giacomo
    pensi che i militanti lavorino dietro un compenso?

  8. Laura, mi pare di capire dalla tua risposta che non hai capito o, in alternativa, che hai copincollato la tua risposta da quella di un componente a caso del PD contrario a Grillo.

    Forse sarebbe bene che prima vedessi questa intervista a Fassino:

    Ho detto Fassino, uno dei leader del PD, mica pizza e fichi, che dice nello spezzone postato che TUTTI i tessarati hanno diritto a dire la propria idea su come il segretario debba indirizzare il partito e che se si trova un modo comune si va a maggioranza e TUTTI, anche quelli che non sono d’accordo, seguono la maggioranza.

    Esattamente quello che vuol fare Grillo.

  9. @FrancoK

    non ho bisogno di copiare e incollare la risposta di nessuno
    grillo mi fa ribrezzo e pure un po’ di paura
    con il suo modo di fare fascistoide e disprezzante di chiunque non la pensi come lui

    per la serie
    io sono io e voi non siete un cazzo

    @Stefano
    il pensiero di Grillo è talmente di basso livello
    e i suoi modi talmente fascistoidi
    che dubito di poter fare di peggio

    ciao
    Laura TS

  10. @Laura: Grillo a volte ha il modo di fare che gli attribuisci, ma ancora non rispondi nel merito.

    Come dice Fassino nel filmato tutti dovrebbero potere aderire al PD anche portando il loro contributo di idee.

    Compresi quelli che ti fanno paura o ribrezzo.

Trackback/Pingback

  1. Piccola soddisfazione « Partito Democratico Vigonza - 13 luglio 2009

    [...] Beppe Grillo candidato alla segreteria del PD [...]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 2.745 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: